Ricette: Secondi piatti (14)


Secondi piatti

Branzino ai porcini

Livello di difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 1 ora e mezza

Ingredienti:

1 branzino di 1-1.2Kg 4-5 porcini sodi 6-7 patate 2 pomodori rosmarino aglio nepitella salvia sale,pepe, olio d'oliva

Preparazione:

pulite e squamate il branzino e lavatelo in acqua corrente. pelate le patate, lavatele e tagliatele a rotelle spesse circa mezzo cm. Lavate i pomodori e tagliateli a rotelle spesse circa mezzo cm. Su una teglia capiente deponete della carta da forno sul fondo e adagiatevi sopra le patate a rotelle, irrorate con olio d'oliva, salate e pepate a piacere e cospargete di peletti di rosmarino. Mettete la teglia in forno a 180° ventilato per circa 10 min. A questo punto aggiungete le fette del pomodoro, che bagnerete con l'olio della teglia. Nel frattempo prendete il branzino, salatelo dentro e fuori, un po' di pepe nelle cavità branchiali, aggiungete uno spicchio d'aglio e la salvia, e farcite il ventre con i funghi tagliati a pezzetti non troppo picoli e aggiungete la nepitella. Chiudete il ventre del pesce con degli stuzzicadenti e adagiatelo sul letto di patate e pomodori nella vostra teglia, bagnandolo con l'olio di cottura. Di tanto in tanto controllate la cottura bagnando la pelle del pesce con l'olio di cottura. essendo il pesce grosso vi serviranno dai 30 ai 40 minuti per la cottura completa. Dieci minuti prima della completa cottura aggiungete ancora dei pezzetti di fungo anche sull'esterno. Vino da abbinare Gewuztraminer.


Secondi piatti

Caprino con funghi di bosco in cialda

Per quante persone: 4 persone

Ingredienti:

200 gr di robiola, 100 gr. di ricotta freschissima, 120 gr di funghi prugnoli trifolati sale e pepe q/b

Preparazione:

Lavare e mondare il tutto accuratamente. Mantecare il tutto e servire su piccole cialdine di Parmigiano Reggiano ( si possono acquistare pronte, il procedimento sarebbe un po' troppo complicato da spiegare!).

Offerte da: Patrizia


Secondi piatti

Faraona farcita

Ingredienti:

1200.00 g Faraona, 200.00 g Salsiccia, Uovo, Manciata di funghi, 100.00 g Pancetta, 60.00 g Burro, Bicchiere vino bianco, Mollica di un panino, 50.00 g Parmigiano.

Preparazione:

Pulite la faraona, lavatela ed asciugatela. Sbriciolate la salsiccia e rosolatela in un pezzetto di burro. Ammollate i funghi, se usate quelli secchi, tritateli e fateli soffriggere in poco burro. Versate la salsiccia in una terrina, unite i funghi, la mollica di pane inzuppata e strizzata,l'uovo, sale e pepe. Mescolate bene e con questo composto farcite la faraona. Cucite l'apertura e avvolgete la faraona nella pancetta affettata sottile, fissate la pancetta con del filo bianco. Ponete la faraona in una teglia da forno con il burro, poco olio e alcune foglie di salvia. Bagnate con il vino bianco e fate cuocere in forno per circa un'ora e un quarto. Prima di servire tagliate la faraona a pezzi e affettate anche il ripieno.


Secondi piatti

Filettino in crostata con tortino di patate e funghi

Ingredienti:

80 gr di prosciutto cotto, 120 gr di porcini trifolati, 600 gr di filetto di maiale, sale e pepe q/b, 40 gr di burro, farina q/b, 1/2 bicchiere di cognac, 80 gr di panna liquida 1 mestolo di brodo di funghi

Preparazione:

Rosolare in una padella la carne tagliata a fette alte circa 2 cm dopo averla infarinata, aggiungere il burro e flambare il tutto con il cognac, sistemare di sale e pepe. Unire la panna e continuare la cottura per 2-3 minuti. Lasciare riposare su una teglia da forno quasi tiepidi aggiungere il trito di prosciutto e funghi amalgamarlo bene e coprire accuratamente il filetto infornarli a 200° per 4 minuti e servire.

Offerte da: Patrizia


Secondi piatti

Funghi al forno lunigianesi

Per quante persone: 4-6 persone

Ingredienti:

500 g di porcini e 500 g di patate, olio d'oliva, sale, pepe, vino bianco.

 

Preparazione:

In una padella far rosolare, in 8 cucchiai d'olio, un trito fine di aglio e prezzemolo; prima che l'aglio colori unire i gambi dei funghi, ben puliti, a pezzetti; far cuocere per 10' a fiamma bassa; pulire e tagliare a fette le cappelle dei funghi; sbucciare le patate e tagliarle a fette medio-sottili; ungere una teglia con olio d'oliva e stendere le patate come 1° strato; fare un 2°strato con i gambi di funghi rosolati ed un 3° strato ancora con patate; ricoprire il tutto con un 4° strato di funghi a fettine; salare, pepare e ricoprire con prezzemolo (o nepitella); bagnare con 1/2 bicchiere di vino bianco secco, irrorare con olio d'oliva (8 cucchiai) ed infornare per 40' a forno già caldo.

Offerte da: Analytical


Secondi piatti

Funghi alla capricciosa

Per quante persone: 4-6 persone
Livello di difficoltà: Media

Ingredienti:

6-8 funghi di media grandezza ben sodi, 1 etto di prosciutto cotto, 1 etto di gruviera, olio, sale, burro, parmigiano di montagna.

Preparazione:

Pulire i funghi, separare le cappelle dai gambi e tritare finemente questi ultimi . Mettere in tegame olio e burro con i gambi tritati, condire con sale e far prendere un leggero colore; unire il prosciutto tagliato a dadini, gruviera e pane grattati in modo da ottenere un ripieno abbastanza consistente. Si riempiono le cappelle e si passano nel forno.

Offerte da: Analytical


Secondi piatti

Funghi alla piastra

Per quante persone: 4-6 persone

Ingredienti:

Cappelle di porcini, sale, pepe, olio d'oliva, aglio, prezzemolo.

Preparazione:

Piatto importante e difficile in quanto la giusta cottura può evitare vari disturbi allergici e mantenere il tipico aroma (la parte fertile va meno cotta); si condiscono con pepe e sale (vanno bene i porcini, gli ovuli e le colombine): si arroventa la piastra e si pone sopra (come nelle vecchie stufe di ghisa) la cappella del fungo un cucchiaino d'olio d'oliva, aromatizzato con aglio e prezzemolo, che viene reintegrato durante la cottura; salare e pepare all'ultimo momento.

Offerte da: Analytical


Secondi piatti

Funghi fritti

Ingredienti:

Porcini in fette, farina di mais, olio d'oliva.

Preparazione:

Piatto apparentemente facile ma la panatura, l'olio d'oliva, la cottura sono fattori che sono conciliabili solo da esperti cuochi (devono essere croccanti, non imbruniti, non unti); per questo si tagliano a fette e si salano lasciandoli nel piatto per 1/4 d'ora; s'infarinano in farina di mais e si friggono in olio extra-vergine poco aromatico (ligure).

Offerte da: Analytical


Secondi piatti

Funghi ripieni

Ingredienti:

6-8 funghi di media grandezza, 2 etti di riso, olio, burro, sale, qualche cucchiaio di panna, 2 tuorli d'uovo.

Preparazione:

 Pulire i funghi utilizzando i gambi per altro piatto oppure, volendo, trattarli allo stesso modo delle cappelle. Versare in un tegame da forno l'olio e ricoprirlo con le foglie di castagno bagnandole con un po' di brodo; disporre ordinatamente le cappelle ben insaporite con sale, pepe ed una noce di burro. Passare il tegame nel forno e, a cottura quasi ultimata, aggiungere il trito di prezzemolo e aglio.

Offerte da: Analytical


Secondi piatti

Lumache ,patate,porcini e finferli

Per quante persone: 4 persone
Livello di difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 2 ore

Ingredienti:

1 confezione di lumache al naturale 2 porcini 200 gr di finferli 1 patata 1 costa di sedano 1carota 1 spicchio d'aglio 4 cucchiai di olio EVO ½ bicchiere di vino bianco ½ bicchiere di fondo bruno ( o del sugo di arrosto) 1 cucchiaio di prezzemolo tritato 1 chiodo di garofano 1 presa di noce moscata Sale/pepe

Preparazione:

In una capace casseruola ,appassire nell'olio , l'aglio ,il sedano e la carota tagliati in brunoise. Unire le lumache ben pulite e lavate e rosolare brevemente. Sfumare col vino e unire quindi il fondo bruno cuocendo a fuoco lento per una mezz'ora. Unire poi la patata tagliata a dadini , i funghi affettati e le spezie regolando anche di sale e pepe ,portando a cottura in un'altra mezz'ora stando attenti a non lasciar asciugare completamente il fondo di cottura. All'occorrenza unire poco brodo o dell'acqua calda . Fuori dal fuoco, unire il prezzemolo. Servire con del pane grigliato e sfregato con aglio o con polenta lasciata raffreddare e poi abbrustolita.

Offerte da: Ettore Campagnoli


Secondi piatti

Scaloppe ai funghi

Ingredienti:

Vitello da latte e fette di porcini freschi e maturi.

Preparazione:

Fare un soffritto con olio e cipolla, aggiungere i funghi a fette e volendo un poco di pomodoro con un poco di prezzemolo; questo sarà il sugo di cottura delle scaloppe (mantenerlo fluido con acqua tiepida e se si sono utilizzati funghi secchi servirsi dell'acqua di rinvenimento filtrata su fazzoletto di cotone).

Offerte da: Analytical


Secondi piatti

Teste di porcini con formaggio (Capelle de fónzu c'u furmaju)

Ingredienti:

Teste di porcini, olio d'oliva, formaggio, foglie di castagno.

Preparazione:

  Procurarsi alcune teste di fungo mediamente sviluppate, sode, sane. Porle in teglia unta d'olio e irrorarle esse medesime d'olio; infornarle o porle in casseruola da chiudere con coperchio cosparso di braci; dopo 15' circa porre entro ogni testa di fungo delle fettine di formaggio nostrano dolce e rimettere sul fuoco sino a completa fusione del formaggio. La tradizione imporrebbe di porre le "teste" sopra foglie di castagno.

Offerte da: Analytical


Secondi piatti

Teste ripiene in casseruola (Capelle pie-ne int'a cassaröra)

Livello di difficoltà: Media

Ingredienti:

Teste di porcini, prezzemolo, aglio, olio d'oliva, sale , pepe.

Preparazione:

Togliere alle teste quanti più tubuli possibili, spappolarle e mescolarle a prezzemolo ed aglio tritati, olio quel tanto per legare, salare q.b. (pepare). Riempire con questo ripieno le teste capovolte e metterle in olio che stia friggendo in casseruola di terracotta, salare, incoperchiare, cuocere per 30'. Variante: nel ripieno può essere messo un uovo al posto dell'olio insieme a pane e formaggio grattati.

Offerte da: Analytical


Secondi piatti

Tortino di patate e funghi

Ingredienti:

2 uova, 160 gr di patata rosso bollita, 160 gr di porcini trifolati, 150 gr di panna liquida, sale e pepe q/b

Preparazione:

Mescolare tutti gli ingredienti alla patata passata precedentemente al setaccio e cuocere in forno a 180° per 13 minuti.

Offerte da: Patrizia


IL CONSORZIO DI TUTELA DELL’I.G.P. FUNGO DI BORGOTARO nell’anno 2023 ha partecipato ad un progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna per la concessione contributo finalizzato alla promozione economica dei prodotti agroalimentari Legge Regionale n. 16/1995 Bando 2023. domanda presentata dal "Consorzio per la Tutela dell'I.G.P. Fungo di Borgotaro" CUP E48H23000480009

Descrizione progetto:
per grafica, fornitura e stampa di n. 2 banner da sfondo per mostre e fiere, 1 mt 2,5 x mt 5,00, e 1 mt 2,5 x mt 3,00, con relativi occhielli e 24 tenditeli, riportanti l’intero territorio ricadente nell’area IGP; n. 2 roll-up mt. 0,85 x mt. 2,00 avvolgenti, 1 riportante oltre ad 1 fungo classico, le caratteristiche organolettiche e tipologiche del fungo IGP di Borgotaro, l’altro il territorio riconosciuto IGP, con relativa descrizione dei confini e dei territori di demarcazione;
nolo stand gazebo, sedie, set birreria, ed impianti per eventi nella officina del gusto per n. 2 week-end 16-17/9/23 e 23-24/9/23, nella fiera del Fungo di Borgo Val di Taro;
spazio stands occupazione plateatico, allacciamenti e servizi presso la 48^ Fiera del Fungo di Borgo Val di Taro nei due week-end;
spazio stands e partecipazione ad eventi divulgativi, e dimostrazioni assaggi nella Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto, per il 29-30/9/23 e 1/10/23;
Tutta la grafica e impaginazione per il materiale prodotto ed acquistato, e la stampa di una brochure in 7500 copie riportante le caratteristiche, storia, informazioni dati e consigli, sui servizi e cartina relativi al territorio del Consorzio di Tutela IGP Fungo di Borgotaro da distribuire negli eventi, fiere, incontri, e per divulgare ai cittadini.

L’importo ritenuto ammissibile dalla Regione Emilia Romagna col Bando è stato di Euro 11.832,00, esclusa IVA, le spese effettivamente sostenute e documentate sono state di Euro 5.937,00 esclusa IVA, e il relativo contributo a fondo perduto del 70% che verrà assegnato al Consorzio dalla Regione sarà di Euro 4.155,90, e rimborsato nel 2024.