Forum


Elenco completo Aggiorna pagina
 

Pinicola72
(Pivello)
Bosco defunto (10)
Data del post 26 Settembre 2016 10:00 | Ultima risposta 27 Settembre 2016 11:01 - simo81twin

dai castagni ai faggi la zona di Albareto e' sterile come mai prima. Non vi e' segno di vita. Per come la vedo io nn ci sono molte speranze di ripresa...

Rispondi

10 Risposte


merk
(Pivello)
Risposta di merk 26 Settembre 2016 10:31

Rispondi


cappellinobianco
(Squinzia)
Risposta di cappellinobianco 26 Settembre 2016 11:58

Condivido! sono stata domenica in zona Albareto, non ho mai visto il bosco così...

Rispondi


romagnolo61
(Giovane Fungaiolo)
Risposta di romagnolo61 26 Settembre 2016 12:01

Se vuol dire che tanta gente prima o poi rovina i boschi.....questo è la conseguenza.............

Rispondi


pictors
(Fungaiolo)
Risposta di pictors 26 Settembre 2016 18:31

ecchisenefrega ...che barba con questa val taro

Rispondi


max 76
(Giovane Fungaiolo)
Risposta di max 76 26 Settembre 2016 19:06

....ci manca un elemento fondamentale a mio parere

Rispondi


probo
(Giovane Fungaiolo)
Risposta di probo 26 Settembre 2016 19:35

Dici cosi' perchè negli abeti hai raccolto....... ma se non avessi trovato, raccoglieresti anche la ferramenta!!!!!!!!!!!
che bei momenc!

Rispondi


galet
(Pivello)
Risposta di galet 26 Settembre 2016 19:52

le speranze non devono cessare,pero' ti appoggio sabato raid lagoni albareto mattina pomeriggio non stop...totale un micro porcino..tutto bello tutto pronto tutto morto

Rispondi


dueotto
(Fungaiolo)
Risposta di dueotto 27 Settembre 2016 00:05

I funghi verranno anche lì e molto presto. Probabilmente non per tutti

Rispondi


miceto
(Giovane Fungaiolo)
Risposta di miceto 27 Settembre 2016 08:32

...mica per nulla è stata soprannominata " Valle morta".

Rispondi


simo81twin
(Pivello)
Risposta di simo81twin 27 Settembre 2016 11:01

i pivellini o improvvisati non troveran nulla, come è giusto che sia! ;-)

Rispondi

Rispondi

Esegui il login per accedere alle funzioni aggiuntive del sito e poter scrivere nel forum.
Se non lo hai ancora fatto clicca qui e registrati


Login