Forum


Elenco completo Aggiorna pagina
 

Emily
(Pivello)
Forum (18)
Data del post 29 Settembre 2016 20:01 | Ultima risposta 29 Maggio 2019 09:29 - gioubi

Chiedo gentilmente alla direttrice, di togliere tutti gli iscritti nn residenti nella val taro dal forum .....visto che siamo noi la causa della mancanza di funghi,siamo noi che andiamo al centro di raccolta con 15/20kg di funghi alla volta e ci vengono pagati 8 euro al kg.......Ma fatemi il piacere,....E volevo anche aggiungere una cosa x i forestieri:ragazzi occhi che tra un pò la tabella diventa rossa come x magia......

Rispondi

18 Risposte


Il Lupo
(Pivello)
Risposta di Il Lupo 29 Settembre 2016 20:24

A 43 anni sparare cavolate del genere lascia un pò perplessi....
Qualcuno sicuramente mi criticherà perchè ho risposto....
Da sempre quelli che maggiormente sfruttano il territorio (qualunque esso sia) sono i residenti !!! Vanno a funghi tutti i giorni, vivono il bosco tutto l'anno (noi al massimo due mesi), tagliano piante a tutto spiano, castagne, noci e quant'altro è roba loro...selvaggina non ne parliamo.....
Non ho parole....

Rispondi


Emily
(Pivello)
Risposta di Emily 29 Settembre 2016 20:57

si forse ho esagerato,ma sentirsi dire che bisogna lasciare solo un giorno alla settimana x la raccolta dei funghi ai forestieri e x qualcuno mi è parso di capire che anche a parma lo sono .....be........caro Lupo......

Rispondi


seba99
(Pivello)
Risposta di seba99 30 Settembre 2016 13:57

Scusa, ma tu che penseresti se nei tuo boschi si riversassero onde di cercatori assatanati di funghi. Ben sapendo quanta devastazione portano. Saresti contenta o cercheresti una regolamentazione del flusso per tutelare l'ambiente. Il dramma è il soldo. Le regole ci sono l'accesso alle comunaglie è consentito ad un certo numero di persone. Ma quando si presentano in 3000 e per regolamento si possono fare solo 1300 permessi che si fa si rimandano in Lombardia o si fanno entrare. Naturalmente si fanno pagare, che rinuncerebbe a tutto questo ben di Dio. Questa politica perpetrata per anni associata ad un cambiamento climatico ed alla poca cura del bosco ha portato alla situazione che si sta vivendo oggi in val taro. In altre valli del parmense sta succedento la stessa cosa, oltre alla moda di andar per funghi che ha contagiato la popolazione locale , si nota un indiscimanato aumento di turisti del fungo. Tra poco anche altre valli faranno la fine della val Taro.

Rispondi


merk
(Pivello)
Risposta di merk 30 Settembre 2016 14:59

tutti gli anni le stesse storie, proprio non se ne può fare a meno? La situazione è chiara: i soldi muovono il mondo, a volte lo rovinano quando l'avidità è miope.

Rispondi


pinina
(Pivello)
Risposta di pinina 1 Ottobre 2016 10:42

Ciao a tutti, sono un povero pensionato della provincia di brescia, gia uno di quelli che secondo voi distrugge il bosco. tanto per cominciare porto un sacchetto apposito per raccogliere bottiglie,plastica, cartacce e altro di schifezza trovo nel bosco.Sono ormai quattro anni che non metto piede nei boschi della Val Taro, perché la mia pensione non mi permette di spendere come minimo 150 € per uscita, tanto più che io non mangio fungi perché non mi piacciono.
Ma tolto questo problema che è solo mio, ho sempre avuto rispetto per la natura che ci circonda, e credetemi non sono una mosca rara.
un cordiale saluto e in bocca al lupo.

Rispondi


pinina
(Pivello)
Risposta di pinina 1 Ottobre 2016 10:42

Ciao a tutti, sono un povero pensionato della provincia di brescia, gia uno di quelli che secondo voi distrugge il bosco. tanto per cominciare porto un sacchetto apposito per raccogliere bottiglie,plastica, cartacce e altro di schifezza trovo nel bosco.Sono ormai quattro anni che non metto piede nei boschi della Val Taro, perché la mia pensione non mi permette di spendere come minimo 150 € per uscita, tanto più che io non mangio fungi perché non mi piacciono.
Ma tolto questo problema che è solo mio, ho sempre avuto rispetto per la natura che ci circonda, e credetemi non sono una mosca rara.
un cordiale saluto e in bocca al lupo.

Rispondi


Nicola79
(Pivello)
Risposta di Nicola79 27 Settembre 2018 22:01

Io penso che i boschi sono di tutti altrimenti i proprietari dovrebbero recintarli. E penso che non esistono i forestieri....!!! Una volta pagato il permesso e rispettato l'ambiente siamo tutti uguali. Esiste una differenza i soldi!!! Quelli che si spendono per passare una giornata in mezzo alla natura e tutti quelli che girano intorno al flusso di persone che spendono nelle attivita del VOSTRO PAESE (BORGOTARO E LIMITROFI) basta con questi pensieri da medioevo. La montagna se non ci fossero i FORESTIERI sarebbe gia morta e sepolta.scusate lo sfogo ma mi vengono i brividi a leggere queste m.......te. buona serata

Rispondi


Emily
(Pivello)
Risposta di Emily 30 Settembre 2016 21:44

Emily sta x Emiliano......cmq la mancanza di funghi rende un po' tutti su di giri Questo è poco ma sicuro!!!!!!

Rispondi


fantastic1
(Pivello)
Risposta di fantastic1 17 Settembre 2018 09:58

Certo e’ che essere definito forestiero da persone che abitano a 70 km da Parma fa un certo effetto.
Forestiero; aggettivo e sostantivo maschile .... proveniente da un altra nazione o da una regione o luogo dello stesso paese sentito come lontano o diverso.
Tutto per qualche kg di funghi ....... bella roba

Rispondi


alexalex
(Pivello)
Risposta di alexalex 17 Settembre 2018 10:27

Guardate cosa è successo alla valtaro, lo stesso sta succedendo alla valparma. ( orde di fungaioli e " tesseratori" avidi, quindi noi tutti) La cosa grave è che questa situazione ,provinciale e circoscritta ai funghi, è lo specchio perfetto di ciò che sta succedendo al pianeta Terra. Se i fungaioli, generalmente amanti della natura, violentano di fatto i boschi, figuriamoci che scrupolo potranno avere x la terra gli industriali cinesi che stanno comprando l Africa.....

Rispondi


fantastic1
(Pivello)
Risposta di fantastic1 17 Settembre 2018 14:09

Piu’ Funghi , più permessi, più soldi nelle casse delle Comunalie, almeno per quanto concerne la comunità montana ovest.
E’ solo una questione di interessi; da ciò e’ nata una legge regionale che tutela esclusivamente i proprietari e i residenti.
A mio avviso e’ una legge discriminatoria, vessatoria per i “forestieri” come amano definirci, che premia l’egoismo e divide le persone.

Rispondi


sasha
(Pivello)
Risposta di sasha 17 Settembre 2018 11:27

Da forestiero,Cremona,sono un frequentatore della valTaro da ormai vent'anni,ho sempre pagato regolarmente il permesso,fatto pulizia individuale nei boschi,partecipato a raduni x pulire i boschi...poi giri x zone incontaminate e ad un certo punto ti trovi carcasse di vecchie moto,frigoriferi e quant'altro!Chi è stato?Un forestiero che si porta in macchina un frigorifero da Cremona e lo butta a lato della Tarodine????Ma x piacere...ho visto personalmente lasciare sacchi di spazzatura con dentro ogni cosa,dalle latte di olio x motoseghe ai barilotti di gasolio in mezzo al bosco.E chi sono questi,i forestieri??

Rispondi


pici
(Pivello)
Risposta di pici 17 Settembre 2018 12:00

Non so se la risposta era per un mio post di prima, l'ho riletto per vedere se avevo scritto male e dunque potevo essere frainteso, ma penso d'aver scritto in maniera corretta. Ma chi ha parlato di locali e forestieri? Ho parlato di numeri...

Rispondi


carluccio
(Pivello)
Risposta di carluccio 17 Settembre 2018 14:35

senza parole.....

Rispondi


carluccio
(Pivello)
Risposta di carluccio 17 Settembre 2018 16:33

non intendevo la foto che ho postato ma alcuni commenti...secondo me vale il rispetto per i boschi, il rispetto per le persone, il rispetto delle regole, se poi un consorzio vuole 20€ posso decidere di andare a funghi da un'altra parte (es. piemonte tutto € 30 per tutto l'anno)

Rispondi


fantastic1
(Pivello)
Risposta di fantastic1 17 Settembre 2018 19:00

Commento che si commenta da solo......inutile, provocatorio, senza senso.

Rispondi


franco.barollo
(Pivello)
Risposta di franco.barollo 19 Maggio 2019 11:58

state buoni che nella prossima finanziaria 100 euro ai cercatori di funghi e altro

Rispondi


gioubi
(Pivello)
Risposta di gioubi 29 Maggio 2019 09:29

nel leggere tutte queste cose, addirittura minacce, mi e' persino passata la voglia di postare una foto di un porcinovulo (un porcino unito ad un ovulo) da me trovato. In ogni caso io nelle vostre zone non ci vengo da anni in quanto per me l'andare a funghi e' un mix di tante cose e sensazioni (silenzio, solitudine, odori, albe ecc) e non semplicemente raccogliere chili di funghi.
Da voi ora sembra di essere al mercato (partendo gia' dall'uscita dell'autostrada!) e in effetti quello e' diventato perche' evidentemente i comuni ci fanno i bilanci con i soldi dei permessi come d'altronde con i soldi delle multe. La foto ve la posto comunque magari vi allieta la giornata!

Rispondi

Rispondi

Esegui il login per accedere alle funzioni aggiuntive del sito e poter scrivere nel forum.
Se non lo hai ancora fatto clicca qui e registrati


Login